Abbinare il Cibo con il Vino

Abbinamento tra Cibo e Vino

Non si sa a quando risalga questa affermazione ma, per ogni cibo, per ogni alimento o per ogni ricette culinaria esiste il giusto vino. Ogni tipo di preparazione gastronomica è predisposta per essere accompagnata ad un certo tipo di vino piuttosto che ad altri.

Navigare Facile

Il tipo di cottura del cibo, la temperatura di servizio, il colore dell'alimento e il tipo di cibo stesso delineano la giusta bevanda che deve essere abbinata alla pietanza.

Bisogna sempre tenere in mente che in ogni pasto il cibo, e anche il vino, deve essere servito dal più leggero e delicato fino ad arrivare ai sapori più intensi e corposi.

Food

Quindi se in un pranzo si hanno due portate di primi o secondi piatti, andrà servita prima quella più tenue e dopo quella più corposa. E ad ogni piatto sarà così associato un vino perfetto per il sapore della pietanza da degustare.

In linea di massima possiamo dire che per gli antipasti si preferiscono i vini bianchi leggeri, fermi o poco frizzanti, come il prosecco e per i primi e i secondi di verdure e piatti a base di uovo i bianchi fermi aromatici.

Per la carne si prediligono i rossi intensi e decisi, anche a seconda del tipo di carne e della cottura, mentre per i piatti a base di pesce il bianco è il vino più indicato.

Per quello che concerne i dolci, i vini da dessert sono lo spumante e lo champagne, ma si possono scegliere anche vini passiti o invecchiati, ideali da degustare con la pasticceria secca.